1–24 di 57 risultati

A.VE.M.

A.VE.M. ( Arte Vetraria Muranese ), nasce nel 1932 dalla collaborazione del maestro Antonio Ferro con i figli Egidio ed Ottone, di Galliano Ferro e Emilio Nason.

La prima produzione di oggetti viene disegnata, per la maggio parte, dal designer Vittorio Zecchin, e si caratterizza per la leggerezza delle forme.

Durante gli anni la vetreria si adegua alle nuove richieste del mercato, che prediligono materiali spessi come il vetro Pulegoso, oppure figure in vetro pieno.

Dal 1939 al 1952 viene assunto come direttore artistico, Giulio Radi che approfondirà la ricerca nel campo delle reazioni tra ossidi metallici, apporterà l’utilizzo di Murrine e polveri d’oro e di argento.

Alcune opere importanti della A.VE.M. sono i vasi ad ” Anse Volanti “, creati da Giorgio Ferro e presentati alla Biennale nel 1952.

Queste sono opere caratterizzate da surficie Iridata e grandi manici ottenuti a caldo dal corpo stesso dell’oggetto.

Durante gli anni ’50 collaborano con la vetreria A.VE.M. molti famosi artisti fra cui il pittore Luigi Scarpa Croce, ideatore di oggetti con forma asimmetrica realizzati con vetro attimo e murrine colorate.

Le Sue Opere

Sconto 10 % subito !
Iscriviti alla nostra Newsletter.Ricevi in anteprima promozioni e offerte riservate. ISCRIVITI ORA!
SUBSCRIBE
Accetto e dichiaro di aver letto termini e condizioni